Slide_1.jpg

San Vito Lo Capo e ...


Il Cinema a San Vito Lo Capo

Pagina delle poesie dedicate a San Vito Lo Capo

Libri che trattano di San Vito Lo Capo


AOTS su Facebook


Home San Vito Lo Capo nel Cinema

San Vito Lo Capo e il Cinema

My name is tanino [2002]

Regia: Paolo Virzì
Cast: Corrado Fortuna, Rachel McAdams, Frank Crudele

Tanino è un ragazzo ingenuo e un po' fobico, nato a Castelluzzo del Golfo, un paesino vicino a Trapani che a lui va piuttosto stretto. Perciò prima fugge a Roma all'univerità di Discipline dello Spettacolo e poi a Boston, alla ricerca di una ragazza, Sally, arrabattandosi con il suo inglese da terza media...

Prime Luci dell'Alba [2000]

Regia: Lucio Gaudino
Cast: Gianmarco Tognazzi, Francesco Giuffrida, Laura Morante

Due fratelli siciliani si riavvicinano dopo anni, in seguito alla scomparsa dei genitori, commercianti morti in seguito ad un attentato mafioso...

Stanno tutti bene [1990]

Regia: Giuseppe Tornatore
Cast: Marcello Mastroianni, Michelle Morgan

Uomo di principi inderogabili, vedovo e pensionato, Matteo Scuro è stato sempre attaccatissimo alla moglie Angela ed ai suoi cinque figli, da molto tempo lontani, nel Continente. Egli decide di fare un viaggio, lasciando la sua Castelvetrano, per andare a far visita a loro dato che non sono venuti in Sicilia per una vacanza collettiva. Ma il viaggio, mosso dall'affetto, si risolve in una collezione di delusioni. Si reca prima a Napoli, dove gli dicono che il figlio Alvaro è in viaggio. Quindi a Roma da Canio, che immagina prossimo deputato, mentre quello è solo un modesto...

Il Siciliano [1987]

Regia: Michael Cimino
Cast: Christopher Lambert, John Turturro, Barbara Sukowa

Scoperto insieme ad Aspanu Pisciotta (Turturro) a trasportare del grano rubato in una bara, Salvatore Giuliano (Lambert) spara, uccide un carabiniere e si dà alla fuga. È l’inizio di una leggenda: nella Sicilia degli anni Quaranta, Giuliano diventa il simbolo della rivolta popolare. Attorno a lui si muovono una conturbante contessa americana(Sukowa), una fidanzata comunista(Boschi) e un boss mafioso(Ackland). Giuliano vorrebbe liberare la Sicilia e annetterla agli Stati Uniti. Il boss vuole invece usarlo nella sua propaganda anticomunista e provoca ad arte la strage di Portella delle Ginestre.

La Vigna di Uve Nere [1984]

Regia: Sandro Bolchi
Cast: Lea Massari, Mario Adorf

Questo film tv, in tre episodi, è ambientato in Sicilia negli anni 1920-30. Tratto dal romanzo di Livia De Stefani “la vigna di uve nere”, è la cronaca di una famiglia regnata da un padre-padrone. I temi dell’impotenza, della prostituzione, della paternità, dell’incesto si legano come fatalmente.

Vento del Sud [1959]

Regia: Enzo Provenzale

 Cast: Rossella Falk, Franco Volpi, Claudia Cardinale, Renato Salvatori

La vicenda si svolge nella Sicilia Orientale, nella zona delle saline. Ad Antonio, giovane operaio, è stata affidata la missione di compiere una vendetta, uccidendo il marchese Macrì. Di fronte all' occulto potere dei mandanti, Antonio non ha il coraggio di rifiutare l' incarico e si reca nell'isola in cui risiede il marchese assieme alle due figliole Deodata e Grazia. Il giovane operaio, però, non si sente di adempiere il funesto mandato e fugge insieme a Grazia, la più giovane delle figliole del marchese, la quale vuol sottrarsi alla triste vita della salina..
Sanvitolocapoalberghi

Strutture Segnalate


Hotel Mediterraneo a San Vito lo Capo

Bed and Breakfast in centro a pochi metri dalla spiaggia

LA LIBERTA’ DEL RESIDENCE CON IL COMFORT D’HOTEL

Chiedi Info e Disponibilità alle strutture associate





Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter!

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Consultando le pagine di www.aotsanvito.it ne accetti l'utilizzo. Leggi qui la nostra informativa sui cookie.

Ho capito.